Il Segretariato del Commonwealth ha sviluppato un’app blockchain per messaggistica sicura

Il Segretariato del Commonwealth, braccio esecutivo del Commonwealth of Nations, ha svelato un’applicazione di messaggistica sicura basata sulla tecnologia blockchain, pensata per un uso da parte di agenzie governative e organi di pubblica sicurezza. Sviluppata in collaborazione con l’azienda britannica Digital Identity Security Company (DISC), il progetto è finalizzato a fornire mezzi di comunicazione sicuri agli enti pubblici dei 53 Stati inclusi nel Commonwealth. Il Commissariato ha iniziato ad interessarsi…

Read More

Il Commonwealth incoraggia gli stati membri a legalizzare Bitcoin

Il Commonwealth of Nations ha rilasciato un report diretto ai suoi 53 Stati membri in merito a Bitcoin e criptovalute, frutto di uno studio durato oltre un anno e condotto dal Working Group on Virtual Currencies, istituito il febbraio scorso dal Commonwealth stesso. Dal report emerge che, fra gli Stati membri, solo il Bangladesh ha dichiarato le crittovalute illegali senza comunque ottenere, come prevedibile, alcun risultato concreto e senza modificare…

Read More